11/7 Incontro pubblico: la Grecia al bivio

Dal 6 dicembre 2008, giorno in cui venne ucciso Alexis, la Grecia è scossa da moti di rivolta che si sono fatti negli anni via via più significativi a causa della crisi economica in cui verte lo stato greco. A fianco alle mobilitazioni di piazza, e ai grandi scioperi generali, sono sorte in diversi quartieri e città assemblea popolari orizzontali che hanno lo scopo di risolvere i problemi quotidiani legati alla crisi economica: sfratti abitativi, licenziamenti, bollette, sanità costosa. La pratica dell’autogestione è stata ampiamente sperimentata per gestire collettivamente un presente che per molti diventava sempre più buio. La forte presenza del movimento anarchico greco nelle città ha di certo influito nel promuovere questo tipo di agir, antiautoritario e orizzontale.
Lo scopo di questo incontro è quello di confrontarci sulla situazione greca, in particolare ponendo l’attenzione sui momenti di vita collettiva e autogestita. Un guardare alla Grecia per capire e riflettere, per illuminare meglio anche la realtà italiana affinché percorsi di rivolta all’esistente siano intrapresi e intraprendibili anche sul suolo nostrano.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: