Sgombero del TeLOS – primi aggiornamenti

APPUNTAMENTO OGGI POMERIGGIO
alle 18
in piazza San Francesco a Saronno,
di fronte alla stazione delle Ferrovie Nord

Aggiornamento ore 14.05
Innanzitutto: stiamo tutti bene e siamo incazzati come vespe.
I 7 compagni fermati sono tornati a Saronno e alla spicciolata stanno per essere rilasciati. Poco alla volta si sta riuscendo a portare fuori dal Telos qualche effetto personale.
Contemporaneamente un presidio itinerante ha attraversato il mercato cittadino raccontando quanto successo e quanto succederà.
Per oggi abbiamo infatti indetto un puntello alle 18 in piazza San Francesco a Saronno (di fronte alla stazione di Saronno) per dare modo anche a chi è un po’ più lontano di venire.
Scusateci se le informazioni arrivano a spizzichi e bocconi ma siamo un po’ in sbatta, appena riordiniamo le idee ne sentirete delle belle.
Per ora spammate tutti il presidio e la taz di sabato, non è che l’inizio, ovviamente.

Aggiornamento ore 8.15:
Situazione invariata, chi può accorra a Saronno lungo via Varese. La strada è stata chiusa sia all’altezza del Telos sia all’altezza del hotel Gran Milan, vicino alla stazione. Si può arrivare dal quartiere Matteotti o a piedi

Aggiornamento ore 7.15:
Dentro al Telos c’è sicuramente qualche compagno.
In giro per la città sono comparse un po’ di scritte.
All’esterno si stanno radunando all’altezza del benzinaio shell in via Varese, a poche centinaia di metri dal Telos.
La giornata sarà lunga, invitiamo tutti e tutte a venire a Saronno

Aggiornamento delle 6.30:
Ancora non si hanno notizie delle 6 o 7 persone che si trovano all’interno.
La zona è presidiata dalle forze dell’ordine che si comporta in maniera violenta e per ora nega ogni informazione.
Hanno fermato e allontanato un solidale, portandolo via in macchina contro la sua volontà e rilasciandolo a circa 2km di distanza, non avendo motivi legali per trattenerlo. Altri sono stati inseguiti e spintonati.
L’indicazione è, in queste prime ore, di radunarsi in Via Varese, all’altezza del benzinaio Shell.
Invitiamo tutti a tenersi informati e partecipare alle iniziative di solidarietà.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: